figli

Stupirsi ormai è impossibile. Indignarsi una fatica inutile.

In questo caso l’omicidio è “comprensivo” per due? Cioè, finchè è embrione, o meglio ancora, NEMMENO IMPIANTATO, è un mostro omicida senza appello chi intende interromperne lo sviluppo (eventuale e non certo) per qualsivoglia motivo, e quindi evviva chi ostacola in ogni modo la volontà scellerata della madre snaturata. Stavolta, al NONO MESE, vitale e Continue reading Stupirsi ormai è impossibile. Indignarsi una fatica inutile.

Italia, il Paese delle mamme

E’ da lunedì che tento di PARLARE con un operatore al CUP del Fatebenefratelli. Non prenotare, non farmi visitare, non illustrare i miei dubbi/paure/desideri ad un medico (per quello ho pagato – 120 euro – un medico che lì effettivamente lavora, ma nel suo studio privato, altrimenti stavo ancora aspettando di sapere se il prossimo Continue reading Italia, il Paese delle mamme

Legge 22 maggio 1978 n.194 – Norme per la tutela sociale della maternità e sull'interruzione volontaria della gravidanza

Art. 9 “… L’obiezione di coscienza esonera il personale sanitario ed esercente le attività ausiliarie dal compimento delle procedure e delle attività specificamente e necessariamente dirette a determinare l’interruzione della gravidanza, e non dall’assistenza antecedente e conseguente all’intervento.” Articolo 21 “… Chiunque, fuori dei casi previsti dall’articolo 326 del codice penale, essendone venuto a conoscenza Continue reading Legge 22 maggio 1978 n.194 – Norme per la tutela sociale della maternità e sull'interruzione volontaria della gravidanza